Lago di Garda : Percorsi

Escursioni e Trekking intorno al Garda - All'eremo di San Valentino
Da Gargnano (m. 65 s.l.m.) o da Sasso (m. 546), in una balconata sul lago. Lasciata l'automobile a Gargnano, nei pressi della chiesa parrocchiale di San Martino, si va al semaforo e quindi, lungo la statale, in direzione nord per imboccare dopo una trentina di metri, a sinistra, via Crocefisso, storica strada per Muslone, stretta tra le muraglie delle limonaie e i terrazzamenti degli oliveti. Incrociata la provinciale, si prosegue lungo la mulattiera in salita e, dopo un altro tratto di acciottolato e un tornante, ci si ritrova di nuovo sull'asfalto; continuando verso Muslone per poche decine di metri, si prende a sinistra la stradina cementata (segnavia n. 30) che porta al Pis (h. 0,45), distinguibile per una caratteristica villetta.
Si va ora lungo lo stretto sentiero sino ad un traliccio in uno spiazzo (h. 0.15 - 1.00), con una meravigliosa vista su Gargnano e sul basso lago, poi si sale verso Sisèngla e ci si immette sulla strada che porta alle case della frazione Sasso (h. 0,15 - 1.15). Tenendo la destra si raggiunge la fontana, dove c'è l'indicazione del segnavia n. 31 per cima Comér; dopo un breve tratto pianeggiante si sale su un dosso roccioso molto panoramico. Alla deviazione (h. 030 - 1.45) per San Valentino, l'itinerario segue in discesa la valletta e, attraverso una porta, immette all'eremo (h. 015 - h. 2).
Si tratta di una minuscola costruzione - da una parte addossata alla roccia, dall'altra affacciata a picco sul lago - che la tradizione fa risalire all'epoca della peste del 1630. Vi si trovano la cappelletta, il luogo per il fuoco, minuscole stanze ricavate anche nella parete rocciosa, una cisterna naturale. Un eremita vi è attestato nel 1684; un altro, Giovanni Marchetti, "di buoni costumi", a metà '700. Anche Geremia Paladini, deceduto nel 1865 dopo 16 anni di vita solitaria, operò per il mantenimento del romitorio, lasciando all'interno la sua silhouette.
San Valentino, che è uno dei luoghi più suggestivi dell'entroterra gardesano, merita una visita.
Sasso è raggiungibile da Gargnano anche in auto lungo la provinciale che si stacca dalla Gardesana nei pressi delle Scuole elementari. Dalla frazione l'eremo dista a piedi tre quarti d'ora lungo la via normale; per chi vuole un itinerario più impegnativo, c'è anche un sentiero attrezzato percorribile in un'ora e un quarto.

info
Da Sasso all'eremo di San Valentino
Partenza: Sasso (555 m.)
Arrivo: Sasso (555 m.
Dislivello totale (andata/ritorno): 340 m.
Tempo: ore 2
Difficoltà: T = Turistico. Comprende itinerari su stradine, mulattiere e comodi sentieri ben evidenti che non pongono incertezze, difficoltà o problemi di orientamento. Sono percorsi adatti anche agli escursionisti alla prima esperienza in montagna.
Epoca: tutto l'anno
Cartografia: Kompass n. 071, 101 e 102
Accesso: dalla S.S. 45 bis, a Gargnano, si prende la strada per Navazzo e Valvestino; al bivio, dopo circa 7 km, si devia a destra per Sasso; parcheggio.



Testo: Domenico prof. Fava



Consigli utili
Un'escursione in montagna o il trekking è avventura, un esperienza da vivere a contatto con la montagna e la natura circostante. Dato che alcuni percorsi potrebbero rivelarsi difficoltosi per un escursionista o un alpinista non preparato, si raccomanda prudenza.
Abbigliamento:
non esagerato e sempre adatto alla stagione tenendo conto del tipo di escursione, della quota e del tempo, che in montagna può variare molto velocemente. Nello Zaino occhiali da sole, cappello, abbigliamento di ricambio (dalla maglia ai calzini), giacca impermeabile con cappuccio (l' abbigliamento di ricambio va comunque considerato se pesante o leggero secondo della stagione in corso).
Attrezzatura:
oltre ovviamente alle scarpe adatte, da montagna o da trekking, si raccomanda di portare con se una borraccia d'acqua o altra bevanda, materiale per primo soccorso, cartine geografiche, un coltellino multi-funzionale,
Sicurezza:
avvisate sempre qualcuno della vostra escursione e, in mancanza di familiari o amici rivolgetevi alla reception del vostro residences o albergo. Un... telefono cellulare comunque può fare ed aiutare molto.

Queste misure, potrebbero risultarVi eccessive ma in montagna è facile andare incontro a dei rischi, quindi ricordatevi di prevenire con saggezza questi inconvenienti.

Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda
Powered by AgileSoft