Lago di Garda : Percorsi Trekking

Escursioni e Trekking intorno al Garda - Da Campione a Prabione
Da Campione, lungo l'argine destro del torrente omonimo, parte il segnavia 267 della "Bassa via del Garda" con una serie di gradini che conducono ad una galleria (min. 15; per precauzione, meglio munirsi di una pila!) e ad un camminamento tra un canale dell'acqua e la profonda forra. Lasciando a destra il ponticello in ferro, si continua sul segnavia 266 per Prabione, proprio a ridosso della rupe. Pian piano la vista si apre sulla valle, su Pregasio, Cadignano, Sermerio, i monti Tignalga e Lavino; poi il sentiero lascia il posto ad una mulattiera che si inoltra in un boschetto di carpini e sbuca in località Bàit, nei pressi di una casa rustica circondata da un prato con castagni (min. 35).
In 300 metri si è in vista del villaggio turistico di Campogrande; a destra, lungo la strada asfaltata, si va al Centro visitatori del Parco Alto Garda bresciano, quindi alle prime case del centro storico di Prabione (m. 540), dove si continua, a destra, lungo il segnavia 204. In discesa si prendono a sinistra i successivi due bivi e sempre a destra gli altri fino al Puntsèl (min. 30), da dove si risale per Cadignano (min. 30).
Ci si immette sulla provinciale in direzione di Pregasio (m. 478), la si attraversa e, appena prima della chiesetta di San Marco, si prende via Lo, che coincide con il 267 della Bassa Via del Garda; lasciato a sinistra l'albergo Villa Selene, si scende lungo la mulattiera fino ad un fienile isolato circondato dagli ulivi (min. 30); il sentiero, letteralmente scavato nella roccia, porta di nuovo nella forra del San Michele, che si supera sul ponticello in ferro evitato durante la salita; tenendo la sinistra, seguendo il 267 tra le reti, si riattraversa l'angusta galleria e si raggiunge la piazza di Campione (ore 4).

info
Partenza: Campione (m. 74)
Arrivo: Campione (m. 74)
Dislivello totale (andata/ritorno): 940 m.
Tempo: ore 4
Difficoltà: ( E ) = Escursionistico. Itinerari che si svolgono su sentieri o su tracce, generalmente segnati, anche lunghi, con tratti anche esposti, ma ben protetti. Sono percorsi che richiedono già un minimo di esperienza ed allenamento.
Epoca: tutto l'anno
Cartografia: Kompass n. 071, 101 e 690
Accesso: dalla S.S. 45 bis per Campione, tra Limone e Gargnano; parcheggio.



Testo: Domenico prof. Fava



Consigli utili
Un'escursione in montagna o il trekking è avventura, un esperienza da vivere a contatto con la montagna e la natura circostante. Dato che alcuni percorsi potrebbero rivelarsi difficoltosi per un escursionista o un alpinista non preparato, si raccomanda prudenza.
Abbigliamento:
non esagerato e sempre adatto alla stagione tenendo conto del tipo di escursione, della quota e del tempo, che in montagna può variare molto velocemente. Nello Zaino occhiali da sole, cappello, abbigliamento di ricambio (dalla maglia ai calzini), giacca impermeabile con cappuccio (l' abbigliamento di ricambio va comunque considerato se pesante o leggero secondo della stagione in corso).
Attrezzatura:
oltre ovviamente alle scarpe adatte, da montagna o da trekking, si raccomanda di portare con se una borraccia d'acqua o altra bevanda, materiale per primo soccorso, cartine geografiche, un coltellino multi-funzionale,
Sicurezza:
avvisate sempre qualcuno della vostra escursione e, in mancanza di familiari o amici rivolgetevi alla reception del vostro residences o albergo. Un... telefono cellulare comunque può fare ed aiutare molto.

Queste misure, potrebbero risultarVi eccessive ma in montagna è facile andare incontro a dei rischi, quindi ricordatevi di prevenire con saggezza questi inconvenienti.

Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda Limone sul Garda
Powered by AgileSoft